Fillumenistica

La parola del giorno dello Zingarelli è

Fillumenistica: [comp. di filo- (1) e del lat. lumen, genit. luminis ‘lume’; 1983] s. f. * Collezionismo di etichette e figurine ritagliate dalle scatole di fiammiferi.

Pensandoci ho trovato nel cassetto un inizio di collezione di scatole di fiammiferi che ho portato via come ricordo, soprattutto austriache. Come la scatoletta della SPAR, tuttora piena, che mi regalò Stefan nel ’98 (allora fumavo) tutta iscritta con la sua calligrafia sottile: Für…! Auch wenn es sehr ungesund ist zu rauchen. Aber es ist ja deine Sache. (Per…! Anche fumare fa molto male alla salute. Ma sono fatti tuoi.) Straordinario Stefan, un uomo piombato dalla luna sul globo terracqueo per dare a noi umani un sentore di alterità.

Poi c’è questa, rosso bordeaux, vuota, del Bar Restaurant Santo Spirito a Vienna. Ci andai con un giovanotto conosciuto di sghimbescio all’Uni: una serata di cui ricordo la luce soffusa delle candele, la klassische Musik no. Il tipo mi accompagnò fino sotto casa dello studente, oltre la Friedensbrücke, nel 21. Bezirk. Fummo gentilissimi l’uno con l’altra, di quella gentilezza che indica il desiderio ardente di non rivedersi mai più.

E quest’altra l’ho presa al Theater Drachengasse di Vienna: Rauchende Köpfe, feurige Herzen – teste fumanti, cuori brucianti. Avida di Bachmann com’ero nel periodo, e avida di teatro come sono sempre, andai a vedere Ägyptische FinsternisSzenario nach einem Text von Ingeborg Bachmann. Un testo sul deserto, come paesaggio naturale e come paesaggio della psiche, che il triste incendio di una camicia da notte in nylon lasciò per sempre incompleto.

P.S. Ai tempi, Straffie scrisse un commento bellissimo che riporto senza nemmeno chiedergli il permesso:

Io ricordo con tenerezza una deliziosa ragazza austriaca, moretta e passionale, che in una mansarda pisana di molti anni fa mi regalò, in silenzio e con un sorriso dolcissimo, una scatola di fiammiferi bianca, su cui aveva scritto con il pennarello blu: “Bitte bitte, zünde dich an”:)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...