0 73/\/\p0r4 0 /\/r35

Leet speak, il primo linguaggio internet based della storia, il linguaggio degli hacker, dei nerd, dei computeromani, insomma. Il titolo della postilla è tradotta grazie al leet traduttore, servizio di questo Wonderful Elite Site che definisce il leet speak così:

Il leet speak (abbreviazione di elite speak: “linguaggio d’elite”) è un linguaggio nato sul web per rendere non rintracciabili le proprie comunicazioni dai motori di ricerca. Il linguaggio consiste nella sostituzione di lettere all’interno delle parole con numeri e simboli graficamente simili (ad esempio il numero “3” al posto della lettera “e”, o la sequenza di simboli “/\/\” al posto della “m”). In questo modo il messaggio risulta comprensibile all’occhio umano ma non all’occhio di un computer. Ma il leet speak non si ferma qui e, col tempo, oltre alla semplice “ricodificazione” dei grafemi (le lettere) si è arrivati alla nascita di un vero e proprio “vocabolario d’elitè”[sic!]: un incrocio tra lo slang statunitense più underground e il linguaggio iper-tecnico degli hacker.

(via «La Repubblica»)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...