Di “insellato” e altro

Ancora moda a Milano. Appunti dall’articolo del Corriere sulle sfilate del mercoledì:

– pantaloni quasi rigidi per l’uso di tessuti croccanti
– giubbotti da biker borchiati, giubbotti-biker

bi|ker (s.m. e f.inv.) ES ingl. appassionato di motociclette o di motociclismo

– cinture toste che serrano la vita alta

Mi stupisce un po’ questo linguaggio che mi pare un po’ “giovanilistico” o comunque molto colloquiale
tosto
2 CO colloq., cocciuto, testardo: è un tipo t., non riuscirai a convincerlo facilmente! | gerg., che sa il fatto suo, deciso: un professore t.
3a CO che presenta notevoli difficoltà, impegnativo: quell’esame è proprio t., un libro t.
3b CO colloq., di libro, film, ecc., dai contenuti forti: un film t. sull’Algeria
4 CO gerg., nel gergo giovanile, particolarmente degno di considerazione, valido: una moto veramente tosta; anche riferito a persona: un gruppo di amici tosti

– la giacchina in tweed avvitata e la spalla insellata all’insù

avvitato: TS sart., attillato in vita, sciancrato
insellato: ?

– il matelassè di lana (con le quali fa belle mantelle) cfr. qui

– pellicce dall’avvolgente forma a uovo

parka di astrakan tagliati col gros

parka
ES ingl. giaccone con cappuccio, realizzato in pelle di foca o in pelliccia, indossato dagli eschimesi e dalle popolazioni delle regioni artiche | estens., giacca invernale con cappuccio,   anche impermeabile, di lunga o media lunghezza, gener. foderata di pelliccia o imbottita, diffusa nell’abbigliamento sportivo e casual o utilizzata come equipaggiamento militare

astrakan
Qualità di agnelli Karakul (agnelli persiani) che forniscono una pelliccia dai caratteristici riccioli neri o grigi lucenti. Il nome deriva dalla città Astrakan della Russia meridionale. (Vedi: Bukhara,Karakul Persiano e Breitschwanz). Si fanno anche dei tessuti che imitano dette pellicce e ne prendono il nome.

gros

Termine che indica generalmente un tessuto ad armatura reps d’ordito. Vedi GROS GRAIN.

gros grain
Termine francese per grana grossa. Tessuto con pronunciate nervature in ordito ottenute sia con effettodi armatura sia con l’impiego di filati ritorti di titolo diverso. Solitamente l’ordito è di seta, di raion o fibre sintetiche, la trama di cotone. E’ usato per confezioni femminili. Viene fabbricato anche in nastro per guarnizioni in confezione.

Ma sull’astrakan, e le pellicce in genere, sto con gli animalisti. Leggere qui per inorridire:

Questo particolare tipo di pelliccia, tanto decantato come articolo di lusso, può essere prodotto con un unico sistema: uccidendo e scorticando agnelli che hanno solo alcuni giorni o alcune ore di vita e persino agnelli non ancora nati, strappati letteralmente al grembo della madre.

E inoltre:
Il glossario del sito Abitiantichi
Ricco glossario tessile e di abbigliamento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...