Canada: una foto al giorno

Solo a congiungere le foto mie e e quelle di Mr Physicist, soltanto a riordinarle, mi ci sono voluti secoli. Figuriamoci caricarle, dotarle di didascalia…Ho deciso di rimandare la cosa a tempi migliori (uhm) e intanto scegliere drasticamente una sola foto per giornata. Intanto. Solo che nuove partenze incombono e dovrei fare i pacchi, sistemare libri e stoviglie e abiti…la Kakania attende, come ogni anno!

Questo l’itinerario a grosse linee, disegnato su una foto scattata vicino al Parlamento dell’Ontario a Toronto:

1 luglio
Lungo viaggio verso Montreal (bus, treno, shuttle, Malpensa-> Parigi, Parigi->Montreal, volo Air France). All’arrivo, un letto e un bel bagno in stile pseudo-Hundertwasser.

2 luglio
Montreal: ho scelto un pezzetto di Parigi contro i grattacieli.

3 luglio
Montreal la mattina e il pomeriggio viaggio verso Québec city lungo l’incantevole Chemin du Roy. Qui il tramonto sul fiume San Lorenzo.

4 luglio
Québec City – ecco il motto del supernazionalistico francofono Québec alla Citadelle, Je me souviens. Compare in tutte le targhe  automobilistiche, pure.

6 luglio
Viaggio attraverso la verde regione dello Charlevoix e la sera arrivo al più antico villaggio del Québec, Tadoussac, che vive di balene come attrazione turistica. Questa è la baia di Tadoussac:

7 luglio
Whale watching in gommone. Le balene non si preannunciavano e quindi la megatterona che abbiamo visto a circa 20 metri non è stata colta dall’obiettivo, ma dall’occhio stupefatto sì!

7 luglio
10 ore al volante, massimo 100 km/h, per passare dal Québec all’Ontario.

8 luglio
Ottawa, bella città, cuore pulsante del senso di nazione che sembra emergere in tutto il paese. Splendido lo spettacolo di luci la sera, con il parlamento a mo’ di enorme schermo.

9 luglio
La mattina Ottawa, per il mercato di Byward (e librerie) e il pomeriggio viaggio.

10 luglio
Algonquin park: canoa e una enorme cabin di legno tutta per noi in mezzo al verde.

11 luglio
Mattina trails nel vasto parco dell’Algonquin (qui il Beaver pond trail, un bel percorso su un paesaggio creato dai castori) e nel pomeriggio lento viaggio verso la tappa successiva.

12 luglio
Toronto: un po’ di shopping all’Eaton Centre (qui, con una scultura aerea che ritrae le famose Canadian geese) e giro serale per architetture.

13 luglio
Giro del centro di Toronto e verso sera salita sulla famosa CN Tower.

14 luglio
Le cascate! Trasferta in bus a Niagara Falls e che meraviglia, nessuna foto e nemmeno i due microvideo che ho girato rendono l’idea. Bisogna andarci!

Baciati dall’arcobaleno:

15 luglio
Partenza per un viaggio ancora più lungo dell’andata: taxi, shuttle, volo Toronto-Montreal, volo Montreal-Parigi, volo Parigi-Malpensa, shuttle, treno, bus e arrivo il 16 luglio. E con pessime coincidenze🙂

Qui la partenza da Toronto:

Non vedo l’ora di fare Canada 2 (Canada 3, Canada 4… è un paese vasto!).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...