Fanno il giro da dietro e ci arrivano anche loro

Le giornate si allungano che è una bellezza, il clima ulmense non è forse il massimo (ieri mattina c’era foschia e un freddo penetrante tale da costringermi a rimettermi i guanti) ma anche qui si vivono giornate di sole e di tepore, che ovviamente per un teutonico medio è già arsura, infatti ieri sono arrivati al corso ragazzini vestiti come i nostri a giugno. Un effetto collaterale delle giornate più lunghe è che la mancanza di tende scure inizia a farsi pesante. Amo dormire nell’oscurità più assoluta, ora a orari pre-sveglia ho il sole in camera, ancorché di sguincio, per fortuna.

Così mi tocca alzarmi praticamente con gli stessi orari di Hitlera la quale ha una ferrea tabella di marcia: ore 7.15 cacata mattutina, ore 7.20 doccia, ore 8.00 uscita dalla baracca. Be’, no, su questo ultimo orario è meno militare, solo la cacata è il punto di riferimento dell’intera giornata e qui si vive nel terrore: e se una volta dovessi andarci io, alle 7.15, perché magari le mie ribelli viscere me lo impongono? Penso che scoppierebbe la terza guerra mondiale. Ma per ora regna una simil-pace nella WG di Via della Pace e io mi sono preparata la colazione mentre Hitlera era nello stambugio della tazza e ho mangiato mentre lei era sotto la doccia. Purtroppo non è un’esperienza esaltante, perché Hitlera, come ogni vero soldato che si rispetti, snarocchia e produce rumori molesti sotto la doccia e col boccone in gola non è un bel sentire. La dura vita della caserma. Insomma, ho acceso la radio per straviarmi un po’ e ho sentito la notiziona.

Ovvero che i teutonici hanno fatto tutto il giro del mondo per arrivare alle nostre conclusioni, in fatto di sostegno alla famiglia. Nidi costosi e limitati, ambo i genitori che lavorano, il tempo è poco, come si fa? I nonni!!! Pensa, è il principio cardine del welfare italiano per i piccoli da sempre, nido-nonna, nonna da sfruttare biecamente al posto di una baby sitter, nonno che accompagna, nonna che prepara da mangiare ecc ecc. Ehi, expats che credete di venire in Teutonia e trovare il paradiso ove prolificare in agio e tranquillità statale, forse le cose cambieranno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...