AOK

Sono andata a registrarmi all’AOK di Ulma, che è il sistema assicurativo sanitario pubblico, una cosa base, mi pare di capire. Di sicuro un mondo altro rispetto alla tristezza desolante degli ufficetti usl, asl o come diamine si chiamano in Italia. Una reception dove pensavo di dover già spiegare questo e quello, e invece è solo la prima Anmeldung. Poi arriva una signora, a chiamarti (arriva una persona a chiamarti? Non uno squallido numero sul tabellone? O al massimo un’urlata di cognome?) e a dirti di seguirla, in un ambiente rarefatto da ufficio di azienda privata. La persona sembra persino interessata a te in quanto essere umano. Dove sta l’inganno?

Annunci