La gavetta

Durante uno degli incontri alla Fiera del libro, una gran dama dell’editoria italiana chiedeva agli astanti: “Ma sapete cos’è la gavetta? Lo sapete voi che cos’è la gavetta?”

Personalmente ero imbarazzata, temevo una domanda di tipo etimologico e mi ricordavo vagamente qualcosa di militare…Leggo ora, infatti, nello Zingarelli:

GAVETTA, dal lat. gabata(m) = scodella, recipiente di alluminio con coperchio, munito di manico, per il rancio del soldato in campagna \ venire dalla gavetta, di ufficiali che, iniziata la carriera come soldati semplici, ne hanno percorso tutti i gradi; (est.) di persona che ha raggiungo il successo partendo dal niente.

Mi figuro, scattare in piedi e dire: Signorsì, signora, lo so; dicesi “gavetta” …. e indi snocciolare coscienziosamente la mia definizione. Ma forse non intendeva quello.

Annunci