Stupefacenti

Leggo su un vecchio numero de L’Espresso di un certo stilista californiano:

Alle spalle, un passato da “scoppiato” a Los Angeles: “Mi drogavo perché pensavo facesse parte di un percorso creativo.”

Interessanti le virgolette. Eppure il termine è presente a pieno titolo nel De Mauro:
scoppiato : 3a agg., s.m. CO gerg., che, chi è sotto l’effetto di stupefacenti: lascialo perdere, è completamente s., un locale frequentato da scoppiati

Qualche link in materia di droga (raccolti soprattutto in occasione di un corso bisognava tradurre un testo ricco di riferimenti agli scoppiati):

Dizionario stupefacenti IT
Glossario droghe Politiche antidroga IT
Street terms drugs US EN
Street drug slang dictionary US EN (Indiana)
A dictionary of slang drug terms (pdf)

Annunci